Regolamento e condizioni di adesione al progetto

Premessa - Il progetto “penna&pennello” è nato con l'intento di trovare una risposta all'annoso problema della scarsità di risorse economiche da investire nella ricerca scientifica sul comportamento grafico.

1. “penna&pennello” è gestito principalmente da un gruppo di cinque grafologi: Laura Ida Barreliere (Roma), Vincenza De Petrillo (Roma), Doris Alfred Gauthier (Montreal), Bernadette Keefe (Londra), Alessandra Millevolte (Ancona). Essi formano il Comitato di gestione del progetto “penna&pennello” coordinato, attualmente, da Vincenza De Petrillo.

2. Due sono, essenzialmente, i compiti del Comitato di gestione: 1. organizzare esposizioni di lavori (disegni, quadri, sculture, etc…) eseguiti da grafologi artisti-per-diletto al fine di raccogliere fondi per finanziare la ricerca in grafologia. – 2. valutare le domande di finanziamento per progetti di ricerca presentate da grafologi di qualunque nazionalità.

3. Le esposizioni, con vendita ad offerta dei lavori, hanno luogo - preferibilmente - a Roma, Milano e Mondolfo (Pesaro), in concomitanza di eventi grafologici (seminari, convegni, etc...) e - preferibilmente - in sedi di associazioni grafologiche.

4. Il progetto “penna&pennello” non ha fini di lucro. Il Comitato di gestione non può assumere responsabilità per eventuali danni ai lavori in esposizione. I grafologi-artisti sono tenuti a collaborare alla attenta vigilanza e cura delle opere esposte per prevenire possibili danneggiamenti o furti non coperti, attualmente, da alcuna assicurazione.

5. All'autore di ogni opera viene dato il 40% del ricavato dalla vendita ad offerta (con/senza asta). La somma-base per l'offerta dell'opera è indicata dal suo autore.

6. I ricavi delle offerte, tolto il 40% all'autore per ciascuna opera ceduta dietro offerta e tolte le spese sostenute (e.g. allestimento della mostra, tenuta conto postale) costituiscono risorsa economica finalizzata al finanziamento di progetti di ricerca in grafologia.

7. All'acquirente viene rilasciata ricevuta di pagamento secondo le norme vigenti.

8. Le adesioni a “penna&pennello” da parte di grafologi-artisti avvengono ogni anno, entro il mese di marzo, attraverso la compilazione di una scheda (scaricabile dal sito all'indirizzo http://www.angolocurvo.com/scheda1_it.htm o richiederla a Vincenza De Petrillo – Piazza A. Lorenzini, 30 – 00149 ROMA - e la sottoscrizione del presente regolamento.

9. Le opere, in numero variabile a seconda dell'ampiezza del locale a disposizione e del numero degli espositori partecipanti a ciascuna mostra, vengono presentate personalmente dai grafologi-artisti nel luogo ed ora stabiliti e con anticipo (almeno un mese) comunicati. In caso il grafologo-artista sia impossibilitato ad essere presente, è tenuto ad informare la coordinatrice della sua assenza. Il grafologo-artista può affidare la/e propria/e opera/e ad un collega di sua fiducia qualche giorno prima che l'esposizione abbia luogo.

10 . Ogni grafologo-artista che aderisce al presente progetto può esibire – dietro formale richiesta alla coordinatrice del Comitato di gestione – le proprie opere on-line sulla pagina dedicata a “penna&pennello” del sito web www.angolocurvo.com. Ciascuna opera deve essere inviata, in allegato tramite posta elettronica, con le seguenti informazioni: nome e cognome del suo autore, titolo, tecnica usata, dimensioni, anno.

11. Ad esclusione di ogni membro del Comitato di gestione, che non può richiedere alcun finanziamento per alcuna ricerca finché rimane membro del Comitato stesso, qualunque grafologo può presentare al Comitato di gestione richiesta (il modulo di domanda per i finanziamenti scaricabile dal sito  all'indirizzo http://www.angolocurvo.com/modulo.htm o richiederlo a Vincenza De Petrillo – Piazza A. Lorenzini, 30 – 00149 ROMA - ) di finanziamento per progetti di ricerca. Anch'egli/ella sottoscrive il presente regolamento.

12. Si possono richiedere finanziamenti una sola volta per la stessa ricerca. Tutti i progetti di ricerca debbono essere presentati in italiano o in inglese.

13. La richiesta di finanziamento deve specificare: responsabile della ricerca (nome, cognome, data e luogo di nascita, studi grafologici, pubblicazioni) – titolo della ricerca – altri componenti gruppo ricerca (nome, cognome, qualifica, pubblicazioni) – obiettivi e descrizione della ricerca – metodologia – bibliografia - durata della ricerca – costi del progetto (spese per acquisto attrezzature scientifiche/materiali, spese mezzi di trasporto, etc.) – CV.

14. I membri del Comitato di gestione esamineranno attentamente ogni progetto di ricerca pervenuto entro il 31 gennaio di ciascun anno. Per l'assegnazione dei fondi, ogni progetto verrà analizzato e valutato con un punteggio da 1 a 5 per ciascuno dei seguenti criteri: 1. forza euristica (contributo dei risultati della ricerca alla conoscenza ed allo sviluppo scientifico della grafologia); 2. fattibilità del progetto di ricerca; 3. carattere sperimentale (ricerca basata su raccolta, analisi, interpretazione dati) ; 4. rigorosità metodologica; 5. chiarezza nel definire le finalità della ricerca; 6. coerenza concettuale; 7. originalità; 8. significatività/rappresentatività.

15. Il Comitato di gestione renderà nota, attraverso riviste italiane e non-italiane, la/e ricerca/che (compatibilmente con i fondi a disposizione in cassa) che, a insindacabile giudizio dello Comitato di gestione, risulterà/anno aver riportato il/i punteggio/i più alto/i e verrà, altresì, comunicata la motivazione della/e scelta/e.

16. Le risorse economiche a disposizione sono intese a finanziare il/i progetto/i che annualmente ha/hanno ottenuto il/i punteggio/i più alto/i. Il finanziamento avviene in due rate: la prima (30%) al momento della motivazione pubblica della scelta da parte del Comitato di gestione, la seconda (70%) al termine della ricerca (risultati presentati per iscritto al Comitato di gestione).

17. I risultati della ricerca sono illustrati in una relazione (in italiano o in inglese) che deve contenere: descrizione metodi, discussione, conclusioni, bibliografia. Documentazione delle spese sostenute per acquisto strumentazioni, materiali, etc. deve essere allegata alla relazione medesima. La relazione deve essere accompagnata da un abstract. L'autore della ricerca si impegna ad inviare copia dell'abstract ad agenzie di stampa (e.g. Ansa, Reuters), a redazioni di riviste scientifiche e, ovviamente, a riviste grafologiche, italiane e non.

18. I ricavi provenienti da ciascuna esposizione delle opere dei grafologi-artisti verranno depositati sul  conto corrente postale n. 73155194 intestato, a firme congiunte, di Laura Barreliere e Vincenza De Petrillo c/o Comitato “penna&pennello”, Piazza A. Lorenzini, 30 – 00149 Roma.

19. I grafologi-artisti che aderiscono a “penna&pennello” riceveranno comunicazione annuale della somma in cassa. Gli estratti conto saranno a loro disposizione. Sarà specificata la ragione di ogni entrata ed uscita.

20. I grafologi-artisti, consapevoli dell'importanza cruciale del loro ruolo in seno a “penna&pennello”, si impegnano ad essere parte attiva del progetto. Il buon funzionamento dell'intero gruppo, incluso il Comitato di gestione, nonché la motivazione dei singoli possono essere garantiti attraverso il rispetto preciso e puntuale di scadenze, orari, impegni.

21. Ogni grafologo-artista acconsente che il suo nominativo compaia nella locandina pubblicitaria della mostra collettiva di “penna&pennello” a cui partecipa.

22. Ogni grafologo aderente a “penna&pennello” si impegna a rispettare il presente regolamento.

23. Al presente regolamento, proposto dal Comitato di gestione, possono essere apportate modifiche previa approvazione dei due terzi dei grafologi-artisti aderenti a “penna&pennello”.

 

     p. Il Comitato di Gestione

Vincenza De Petrillo

 

Io sottoscritto/a -------------------------------------------------------                                               (in stampatello)

accetto le suddette regole e condizioni di adesione a “penna&pennello”

autorizzo il trattamento dei miei dati secondo quanto stabilito nel D.Lgs. n. 196/2003

 

 

 

                      (data)

 

(firma)

 

 

 

            

Copyright  ©  Vincenza De Petrillo  2004-2010  Tutti i diritti riservati